Jim Morrison et les Doors PDF

Questa voce o sezione sugli argomenti attori statunitensi e cantanti statunitensi non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono jim Morrison et les Doors PDF. Iggy Pop, pseudonimo di James Newell Osterberg Jr.


Chaman, poète maudit ou sorcier des mots, Jim Morrison captive toujours autant l’imagination. Il a cultivé l’outrage pour servir ses thèmes de prédilection : l’oppression, la passion de vivre, la fascination pour la mort. L’équipée sauvage des
Doors fut le théâtre de son talent et forgea sa légende.  » Riders On The Storm « ,  » Light My Fire « ,  » You Make Me Real  » sont autant de textes et de mélodies devenus mythiques. Bien au-delà des idées reçues et des caricatures, cette biographie retrace l’aventure fulgurante d’un artiste charismatique, d’un enfant du siècle sans concession qui réinventa le rock.

75º posto nella lista dei 100 migliori cantanti secondo Rolling Stone. James Newell Osterberg nasce il 21 aprile del 1947 a Muskegon, da padre inglese e madre statunitense. Già alle superiori milita in alcune band come batterista. Lo stesso argomento in dettaglio: The Stooges. Lo stile da performer di Iggy Pop iniziò a prendere forma assistendo ad un concerto dei The Doors nel 1967 alla University of Michigan dove Iggy restò impressionato dall’esibizione del cantante Jim Morrison. Nel 1968, un anno dopo il debutto dal vivo degli Stooges, la band firmò un contratto con la Elektra Records, seguendo ancora una volta le orme dei Doors, che erano il gruppo principale dell’epoca per l’etichetta. Nel 1971, Iggy Pop e David Bowie si incontrarono al Max’s Kansas City, un night club e ristorante di New York.

La carriera di Iggy ricevette una forte spinta a ripartire dalla relazione con Bowie quando il Duca Bianco decise nel 1972 di produrre un nuovo album degli Stooges in Inghilterra. Iggy Pop, 25 ottobre 1977 in concerto allo State Theatre di Minneapolis. Incapace di controllare il suo abuso di droga, Pop si autoricoverò in un istituto di igiene mentale. David Bowie fu uno dei pochi amici a fargli visita in ospedale, continuando a supportarlo come collaboratore. Nel 1976, Bowie portò Pop con lui durante il tour di Station to Station. Nel 2003 ha collaborato con varie band, tra le quali i Sum 41 con cui ha inciso il singolo Little Know It All, contenuto anche nell’album Skull Ring. Nel 2010 è presente come vocal guest nell’album da solista di Slash nella canzone We’re All Gonna Die.

Nello stesso anno collabora, inoltre, con il cantante italiano Zucchero scrivendo i testi in inglese di alcuni dei brani di Chocabeck. Nel 2012 esce il suo 16º album solista Après contenente cover principalmente in lingua francese. Nello stesso anno collabora con la cantante Kesha in una canzone del suo nuovo album intitolata Dirty Love. 2011 – Michel Legrand – Noël ! Questa sezione contiene curiosità da riorganizzare. Questo è il cognome di Jim Popp a cui Iggy somigliava, a detta degli altri componenti, quando si presentò alle audizioni per i The Stooges, con le sopracciglia rasate. Nei primi anni con gli Stooges si faceva chiamare Iggy Stooge.

Al momento del ritrovamento del cadavere di Ian Curtis, cantante dei Joy Division morto suicida, la polizia trovò nel suo giradischi l’album di Iggy Pop The Idiot. URL consultato il 13 gennaio 2014. URL consultato il 2 giugno 2013. Max’s Kansas City, 17 settembre 2008. URL consultato il 17 settembre 2008. URL consultato il 9 gennaio 2011.

URL consultato il 7 luglio 2012. Stooges: Live in Detroit: Information from Answers. URL consultato il 10 ottobre 2017. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta l’11 ott 2018 alle 00:17.

Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. 1943 i Melbourne, Florida, død 3. Foreldrene Steve og Clara Morrison var begge ansatt i United States Navy, og dette førte til at oppveksten var preget av stadig flytting. Deler av barndommen tilbrakte Morrison i San Diego i California. Morrison bodde deretter hos sin farfar og farmor i Clearwater i Florida, hvor han fulgte studier ved St.